Cerca
 cerca informazioni o persone
 
CIMeC - Centro interdipartimentale Mente/Cervello

Terza Edizione

Il terzo workshop annuale sull’Attenzione, organizzato dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento, si svolgerà a Rovereto dal 29 al 31 ottobre 2009.

L’argomento dell’evento di quest’anno sarà il ruolo dell’attenzione nella percezione attraverso l’esame del legame tra l’attenzione e la coscienza. Da più di un secolo la scienza sta studiando le proprietà dell’attenzione selettiva e i suoi meccanismi sottostanti. L’attenzione è un fenomeno complesso e multi sfaccettato che si oppone a definizioni e spiegazioni semplici. Lo scopo dell’evento è quello di far incontrare ricercatori, dei diversi settori delle scienze cognitive e delle neuroscienze, interessati allo studio dell’attenzione per favorire lo scambio di idee e la nascita e lo sviluppo di nuove collaborazioni di ricerca.
Il workshop vedrà la partecipazione di un gruppo selezionato di esperti di fama internazionale, provenienti dai più importanti centri di ricerca, che presenteranno i risultati dei loro ultimi lavori scientifici. Al termine delle relazioni seguiranno sessioni di discussione. Una sessione in cui verranno presentati i poster scientifici, ammessi al workshop, permetterà ai giovani ricercatori e agli studenti di interagire direttamente con gli scienziati più esperti e promuovere i propri lavori.Il convegno si svolgerà in inglese.
I lavori si terranno a Palazzo Piomarta (Istruzione), corso Bettini, 84 - Rovereto (TN). Si ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto per il suo contributo.

Relatori

  • Naotsugu Tsuchiya (California Institute of Technology - USA)
  • David Alais (Università di Sydney- Australia)
  • Marisa Carrasco (Università di New York - USA)
  • Patrick Cavanagh (Università di Paris Descartes - Francia)
  • Alan Cowey (Università di Oxford - UK)
  • René Marois (Vanderbilt University - USA)
  • Geraint Rees (University College London - UK)
  • John Reynolds (Salk Institute - USA)
  • Pieter Roelfsema (Netherlands Institute for Neuroscience - Olanda)

Comitato Scientifico e organizzativo

  • Marisa Carrasco
  • Leo Chelazzi
  • Maurizio Corbetta
  • John Duncan
  • David Melcher
  • Kia Nobre
  • Jens Schwarzbach
  • Massimo Turatto

Organizzazione

Alessia La Micela
Center for Mind/Brain Sciences (CIMeC)
University of Trento, Corso Bettini 31
38068 Rovereto (TN) - ITALY
tel. +39 0464/808615 - fax + 39 0464/808654

Programma

29 ottobre 2009

9.00 – 11.15: registrazione

11.15 – 12.30: David Alais (The University of Sydney - Australia)
Title: Multisensory attentional influences on visual awareness revealed using binocular rivalry

12.30 - 14.30: pausa pranzo

14.30 – 15.45: Marisa Carrasco (New York University - USA)
Title: Spatial Attention Affects Visual Performance and Alters Appearance

15.45 - 16.15: coffee break

16.15 – 17.30: Patrick Cavanagh (Université Paris Descartes - France)
Title: Attention and the perception of location

17.30 - 20.00: session poster

30 ottobre 2009

09.30 - 10.45: Alan Cowey (University of Oxford - UK) 

Title: The cerebral events that make us consciously aware?

10.45 - 11.15: pausa caffè

11.15 - 12.30: René Marois (Vanderbilt University - USA)
Title: A central hub for the control of attention and awareness in ventral prefrontal cortex

12.30 - 14.30: pausa pranzo + group 2 mounts posters

14.30 - 15.45: Naotsugu Tsuchiya (California Institute of Technology - USA)
Title: Consciousness and Attention are supported by different neuronal mechanisms

15.45 - 16.15: coffee break

16.15 - 17.30: Geraint Rees (University College London - UK)
Title: Attention and Awareness

17.30 - 20.00: sessione poster

20.30: cena sociale

31 ottobre 2009

9.00 - 10.15: John Reynolds (Salk Institute - USA)
Title: Mapping the microcircuitry of attention

10.15 - 11.30: Pieter Roelfsema (Netherlands Institute for Neuroscience - Netherlands)
Title: Feedforward and feedback processing for the grouping of image elements in visual perception

11.30 - 12.00: pausa caffè

12.00 - 13.00: conclusioni e fine del workshop