CIMeC - Centro interdipartimentale Mente/Cervello

Studiamo gli effetti di terapie comportamentali basate solamente sulla teoria versus quelle basate sulla combinazione delle stesse terapie con la neuromodulazione, sul recupero di specifici deficit del linguaggio in adulti con un danno cronico (ad esempio deficit lessicali vs deficit semantici nell'elaborazioni dei nomi; danni all’elaborazione di verbi/azioni come parole isolate e in contesti sintattici minimi, ecc.) Inoltre, analizziamo il substrato neuronale del recupero di questi ed altri deficit del linguaggio. Infine studiamo gli effetti della terapia cognitiva su patologie motorie in soggetti con patologie di tipo extra-piramidale.

I risultati di questi progetti avranno delle evidenti implicazioni per la terapia di patologie neurocognitive. Dal punto divista clinico, porteranno alla possibilità di progettare protocolli di terapia ad personam per soggetti affetti da afasia, basandosi sulla combinazione di marker biologici e funzionali e portando all'assegnazione ad ogni soggetto del protocollo che risulta essere il migliore per i suoi bisogni specifici. Dal punto di vista teorico, i risultati limiteranno fortemente le ipotesi relative ai meccanismi di neuroplasticità che sono alla base del recupero.

I risultati di questi progetti saranno dei pacchetti di terapie, possibilmente implementati su device mobili e di algoritmi basati sull’apprendimento dei macchinari per la prognosi di soggetti con disturbi del linguaggio acquisiti.

Attivi in quest'ambito

Gabriele Miceli
Carlo Miniussi
Costanza Papagno
Luca Turella