Cerca
 cerca informazioni o persone
 
CIMeC - Centro interdipartimentale Mente/Cervello

Uno dei primi gruppi di questo genere in Italia, il Centro è finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento, da organizzazioni pubbliche e private, nonché attraverso donazioni e premi per la ricerca. Il successo del Centro e la sua attività di ricerca dipendono dal continuo supporto tramite donazioni, che possono essere fatte tramite il 5x1000 (all'Università di Trento) o direttamente al Centro. 

Un ringraziamento speciale va ai donatori, i cui contributi sono stati fondamentali per la creazione del Centro:

  • Provincia autonoma di Trento. Il sostegno del governo provinciale ha permesso l’acquisto di un primo macchinario per la risonanza 4 Tesla Magnetic Resonance Imaging ed è stato inoltre fondamentale per consentire la costruzione delle infrastrutture del centro e il finanziamento delle borse di studio e degli assegni di ricerca destinati allo staff. 
  • La Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto ha offerto un supporto generoso alle neuroscienze grazie al finanziamento della Società SMC Scienze Mente Cervello (insieme all’Università di Trento), società consortile dedicata alla "promozione, organizzazione, finanziamento e realizzazione attività nel campo della ricerca scientifica, diagnostica, tecnologica e medica con riferimento ai rapporti mente-cervello" (dalla pagina del portale di Ateneo: "Partecipazioni ad enti esterni"), che fornisce assegni di ricerca, borse di studio, fondi per attività volte a promuovere la crescita delle scienze cognitive in Trentino e recentemente ha permesso l'acquisto del macchinario per la risonanza 3 Tesla.